mercoledì 5 maggio 2010

telefonata

premettendo che:
domenica mattina il mio ragazzo grande (meglio noto come Cip) che ha 16 anni e mezzo e frequenta la terza superiore è partito per la gita scolastica in Inghilterra, per la precisione a Birmingham, è che è l'unico di tutta la classe che non sia riuscito a cambiare le impostazioni per far connettere il cellulare alle rete Vodafone e che mi sta facendo SOLO telefonate a carico usando il cellulare del suo compagno di classe/camera ieri sera non mi ha telefonato, poco male si è detta la smemomamma tanto domani (oggi che è mercoledì) torna a casa, spegne il cellulare e se ne va a dormire... sia mai!!!
riiiing.... riiiing.... riiiinggggg.... trilla il telefono di casa un'infinità di volte prima che la smemo lo senta, capisca che sta suonando il telefono e non è un sogno, spalanchi gli occhi e guardi l'ora: l'1,27
come in un film (dell'orrore?!?!?) la smemo schizza verso il telefono in una frazione di secondo in cui millemila pensieri (tutto catastrofici) si affollano nella mente e con voce incerta/preoccupata...
smemomamma: Pronto.... (puntini di sospensione!!!)
Cip: ciao mamma sono Federico
smemomamma - sempre più preoccupata - : Federico è successo qualcosa?!?!?!
Cip: no mamma va tutto bene volevo salutarti e darti la buona notte...
smemomamma: ah ma sei sicuro che va tutto bene???
Cip: si si mamma tranquilla non ti ho chiamato prima perchè ci hanno fatto tornare in camera solo adesso...
smemomamma: ah ok allora ci vediamo domani, buonanotte...
ok non è stata una gran conversazione ma giuro che avevo il cuore in gola per lo spaventone del telefono che suonava a quell'ora di notte sapendo poi che lui è laggiù nelle West Midlands‎ e ieri sera avevano la serata libera...
stasera dopo che mi sarà fatta raccontare TUTTO quanto hanno visto e fatto in questi quattro giorni seguirà un predicozzo sugli orari in cui NON si telefona, stanotte in quei pochi minuti ho perso almeno 7 anni di vita!!!

6 commenti:

tati ha detto...

mi son sempre chiesta una cosa: gli altri paesi europei ce l'hanno l'ora legale?
non c'entra nulla la domanda, è solo curiosità. mi spiace per la tua nottata ma per fortuna è tutto ok

roberta67 ha detto...

E soprattutto, mentre DORMIVI!
Roberta

Marinella ha detto...

Sei riuscita poi a riaddormentarti?
Marinella

smemopaola ha detto...

Tati in Inghilterra ce l'hanno l'ora legale comunque sia lì sono un'ora indietro rispetto a noi.

si mMry mi sono riaddormentata ma mi ci è voluta un'eternità e mi son pure svegliata un paio di volte successivamente con l'impressione che ci fosse il telefono che suonava...

Il pollaio di Pat ha detto...

sono dei disgraziati i ns figli!!!!!
il mio , più grande del tuo , 24 anni...bloccato a Berlino dalla nube del vulcano islandese senza altri recapiti perchè a casa di amici...si permetteva di spegnere il cell senza nemmeno un sms.....e alle mie rimostranze mi rispondeva che "tanto le brutte notizie si sanno subito".....
oh come ti capisco!!!!
e il fatto è che non riesci nemmeno a rendergli la pariglia!!
pat

manu ha detto...

Paola benvenuta nel club delle "mammeconfiglicheinizianoastarfuoriotardarelanotte"
eheheheeh so benissimo di cosa parli e so ancora di piu' come ci si sente con il cuore che va amille, l'adrenalina che scatta, l'orecchio attento a cogliere anche UNA SOLA SFUMATURA stonata nella voce al di la della cornetta...Mia cara non è x scoraggiarti ma....questo è niente...cominci ora e sarà sempre cosi' anche quando avranno 40 anni e passa....oddioooo mi sento tanto MIA MAMMA che detestavo quando mi faceva questi discorsi!!!!
:-)))))))
Manu64